Archivi categoria: Mondiali

Campionati mondiali di nuoto 2019: Gwangju, Corea del Sud

Mondiali di nuoto 2019: Gwangju, Corea del Sud

I Campionati mondiali di nuoto 2019 si terranno dal 9 al 25 agosto a Gwangju, nella parte Sud Est della Corea del Sud.

Si tratta della 18esima edizione dei Campionati mondiali di nuoto. Le discipline che saranno presenti comprendo il nuoto, il nuoto di fondo, il nuoto sincronizzato, la pallanuoto e i tuffi.

La città di Gwangju è già stata sede di manifestazioni sportive importanti, come il match del mondiale di calcio fra il Giappone e la Corea nel 2002. Nella città è stato ospitato il quarto di finale.

È la quarta volta che i mondiali acquatici saranno tenuti in Asia.

Le aspettative anche questa volta sono molto importanti; ecco perché, proprio in seguito alle molte attese, si è dato inizio ad un piano di organizzazione particolarmente imponente.

Ultime notizie mondiali nuoto 2019

In questa sezione aggiorneremo con le ultime notizie che arriveranno dal campionato mondiale di nuoto del 2019.

Le sedi di gara

Le sedi in cui verranno ospitati i vari eventi sportivi sono costituite così:

  • centro acquatico internazionale di Nambu, per il nuoto, i tuffi e il nuoto sincronizzato,
  • stadio di tennis di Jinwol per la pallanuoto,
  • lago Jang Seongho per il nuoto di fondo,
  • municipio di Gwangju per i tuffi.

Si parla di una copertura televisiva di almeno 200 Paesi.

Il Governo, in occasione di questi mondiali di nuoto e sport acquatici, ha messo da parte un budget di circa 150 milioni di dollari, che verranno destinati alla realizzazione di opere dedicate proprio a questo grande evento. Inoltre sono stati stanziati circa 8 milioni di dollari per spese extra.

Come hanno affermato il sindaco della città di Gwangju e il comitato organizzatore, con l’organizzazione di questi giochi sportivi l’obiettivo sarebbe quello di affermare un motto fondamentale, che potrebbe essere racchiuso nella frase “dive into peace”.

Tuffati nella pace” è proprio il motto scelto dalla città sudcoreana che ospiterà i mondiali di nuoto del 2019. Da quello che si apprende, ai campionati dovrebbe partecipare anche una delegazione della Corea del Nord.

Discipline dei Campionati mondiali di Nuoto 2019 in Corea del Sud

Nuoto

Il nuoto sarà il protagonista di questi campionati. Questa attività motoria permette il galleggiamento e il movimento del corpo nell’acqua, coinvolgendo tutti i muscoli del corpo. È uno sport olimpico a tutti gli effetti, oltre che un’attività ricreativa. Il nuoto di fondo comprende tutte quelle manifestazioni che hanno come teatro di svolgimento le acque aperte, come per esempio quelle dei fiumi, dei laghi e dei mari. È diviso in quattro categorie.

Nuoto sincronizzato

Il nuoto sincronizzato è uno sport acquatico che riesce ad unire gli elementi tipici del nuoto con alcune caratteristiche della ginnastica e della danza. Gli atleti si impegnano ad eseguire esercizi e coreografie in acqua in maniera sincronica, sia con la musica che tra tutti i movimenti dell’esercizio stesso.

Pallanuoto

La pallanuoto è uno sport dalle origini molto antiche, nato e sviluppatosi soprattutto in Inghilterra e in Scozia. Nei campionati 2019 anche i tuffi, in cui gli atleti si lanciano da un trampolino a grandi altezze e saltano in acqua eseguendo delle acrobazie. I tuffi sono compresi nel programma olimpico a partire dalla terza edizione dei giochi olimpici di Saint Louis, che si sono tenuti nel 1904.

Mondiali di nuoto: Budapest 2017

Risultato e Medagliere dei Mondiali Nuoto Budapest 2017

Grandi successi per gli azzurri ai campionati del Mondo di Nuoto 2017, che fanno segnare il miglior risultato di sempre con 16 medaglie (4 ori, 3 argenti e 9 bronzi).

Questi i trionfatori della medaglia d’oro:

Mai gli azzurri avevano vinto tre ori con tre atleti diversi in tre gare individuali, ed inoltre, come già detto, le 16 medaglie sono davvero il “top”, che ci fanno chiudere al 6° posto della classifica dietro agli USA (vincitori), alla Cina, alla Russia, alla Francia e alla Gran Bretagna. Appena dopo di noi, l’Australia.

Federica Pelligrini nella leggenda

Coppa del mondo di nuoto: Federica Pellegrini

Coppa del mondo di nuoto: Federica Pellegrini

Federica Pellegrini vince con il tempo di 1’54”73, davanti all’americana Katie Ledecky, che ha chiuso con 1’55”18, e all’australiana Emma McKeon, che ha chiuso con lo stesso tempo della seconda: 1’55”18. Argento condiviso tra l’americana e l’australiana, ma la vera protagonista è Federica Pellegrini, che con una progressione in grande stile riesce a portare a casa la medaglia più ambita.

Gregorio Paltrinieri

Coppa del mondo di nuoto: Gregorio Paltrinieri

Coppa del mondo di nuoto: Gregorio Paltrinieri

Riscatto per Gregorio Paltrinieri, che aveva messo da parte una mezza delusione negli 800 stile libero.

Il “nostro” Paltrinieri è riuscito a tenere a bada un avversario del calibro di Romanchuk, in una gara che ha visto l’altro italiano Detti arrivare quarto.

Per poter vincere è stato necessario segnare un tempo quasi da record, di 14:35.85 , mentre Romanchuk ha toccato a 14:37.14 . Peccato per Detti, che nonostante il bel finale in rimonta non è riuscito a riprendere Horton, che ha chiuso a 14:47.70.

Il Medagliere finale, le 10 migliori nazioni

  1. USA, 21 ori, 12 argenti, 13 bronzi
  2. Cina, 12 ori, 12 argenti, 6 ori
  3. Russia, 11 ori, 6 argenti, 8 bronzi
  4. Francia, 6 ori, 1 argento, 2 bronzi
  5. Gran Bretagna, 5 ori, 3 argenti, 3 bronzi
  6. Italia, 4 ori, 3 argenti, 9 bronzi
  7. Australia, 3 ori, 5 argenti, 4 bronzi
  8. Svezia, 3 ori, 1 argento, 0 bronzi
  9. Ungheria, 2 ori, 5 argenti, 2 bronzi
  10. Brasile, 2 ori, 4 argenti, 2 bronzi