Sup gonfiabile: cos’è e perché praticarlo?

Acronimo di Stand Up Paddle, il sup gonfiabile è uno sport acquatico in cui si utilizza una tavola da surf di grandi dimensioni ed una pagaia, la quale permette di spostarsi in acqua con estrema facilità, dando la possibilità di esplorare baie e coste raggiungibili soltanto a nuoto.

Il sup può esser praticato su qualsiasi tipo di specchio d’acqua, lago, mare, fiume o piscina. Inoltre, si è liberi di scegliere tra le varie attività da svolgere, quali per esempio escursioni, surf da onda, pesca, fitness, yoga e pilates.

Non è un caso il fatto che stia riscuotendo sempre più successo in Italia e nel mondo in quanto rappresenta uno sport adatto a tutti. In particolare, cresce con costanza il numero di donne e bambini che si avvicinano a questa realtà.

Sup gonfiabile, i vantaggi per l’organismo

Ma per quale motivo il sup gonfiabile riesce ad attirare così tanta gente?

Innanzitutto, si tratta di uno strumento – che come abbiamo visto permette di svolgere diversi tipi di attività fisica – divertente ed entusiasmante per persone di tutte le età. Come il nuoto, permette di essere a contatto con l’acqua e la natura, a differenza di sport e attività quali il body building.

I benefici, da questo punto di vista, sono innumerevoli: l’attività all’aria aperta consente di tenere sotto controllo lo stress, oltre a fare il pieno di vitamina D, indispensabile per la salute del nostro apparato scheletrico.

Ma la vera rivelazione è rappresentata dal fatto che apporta innumerevoli benefici tra cui:

  1. Aiuta a migliorare l’equilibrio e la percezione di sé
  2. Tonifica le gambe ed i glutei grazie al bisogno di fare dei movimenti per controllare e mantenere l’equilibrio
  3. Rafforza i muscoli dell’area lombare e gli addominali, il che lo rende lo sport perfetto per chi soffre di mal di schiena, dovuti per esempio a postura scorretta o contratture causate dalla sedentarietà.

Inoltre, il sup è l’ideale anche per rafforzare tutta la parte superiore del corpo, sia la braccia che le spalle: questo grazie all’uso della pagaia che favorisce notevolmente anche il miglioramento della coordinazione.

Tavola da sup, i primi corsi in Italia

A testimonianza del grande successo di questa nuova attività, sono già nati i primi corsi basati sull’utilizzo della tavola da sup gonfiabile.

Le donne, in particolar modo, si dedicano ad attività quali yoga e pilates, la ‘ginnastica dolce’, che praticate sul sup gonfiabile permettono, come abbiamo visto, di unire i benefici del fitness a quelli dell’attività svolta all’aria aperta. Durante l’inverno, poi, il sup è praticabile comodamente presso le piscine coperte.

Numerosissimi sono i corsi di SUP Pilates, tra l’altro, lanciati in tutta la penisola italiana negli ultimi mesi. E non soltanto in città di mare… A Milano, per esempio, i corsi si svolgono presso l’Idroscalo Club.

Chi vuole invece dedicarsi al fai da te e prendere confidenza con la tavola da sup può dare un’occhiata ai numerosi ecommerce e rivenditori del settore, per iniziare a valutare quale possa essere la tavola ideale. I principianti, senza dubbio, dovrebbero prediligere tavole dalle dimensioni compatte e rigide, in modo da affrontare le onde in assoluta tranquillità.