Mondiali di nuoto: Budapest 2017

Risultato e Medagliere dei Mondiali Nuoto Budapest 2017

Grandi successi per gli azzurri ai campionati del Mondo di Nuoto 2017, che fanno segnare il miglior risultato di sempre con 16 medaglie (4 ori, 3 argenti e 9 bronzi).

Questi i trionfatori della medaglia d’oro:

  • Manila Flamini e Giorgio Minisini nel sincronizzato;
  • Federica Pellegrini con i 200 stile libero
  • Gabriele Detti con gli 800 stile libero
  • Gregorio Paltrinieri con i 1500 stile libero

Mai gli azzurri avevano vinto tre ori con tre atleti diversi in tre gare individuali, ed inoltre, come già detto, le 16 medaglie sono davvero il “top”, che ci fanno chiudere al 6° posto della classifica dietro agli USA (vincitori), alla Cina, alla Russia, alla Francia e alla Gran Bretagna. Appena dopo di noi, l’Australia.

Federica Pelligrini nella leggenda

Coppa del mondo di nuoto: Federica Pellegrini

Coppa del mondo di nuoto: Federica Pellegrini

Federica Pellegrini vince con il tempo di 1’54”73, davanti all’americana Katie Ledecky, che ha chiuso con 1’55”18, e all’australiana Emma McKeon, che ha chiuso con lo stesso tempo della seconda: 1’55”18. Argento condiviso tra l’americana e l’australiana, ma la vera protagonista è Federica Pellegrini, che con una progressione in grande stile riesce a portare a casa la medaglia più ambita.

Gregorio Paltrinieri

Coppa del mondo di nuoto: Gregorio Paltrinieri

Coppa del mondo di nuoto: Gregorio Paltrinieri

Riscatto per Gregorio Paltrinieri, che aveva messo da parte una mezza delusione negli 800 stile libero.

Il “nostro” Paltrinieri è riuscito a tenere a bada un avversario del calibro di Romanchuk, in una gara che ha visto l’altro italiano Detti arrivare quarto.

Per poter vincere è stato necessario segnare un tempo quasi da record, di 14:35.85 , mentre Romanchuk ha toccato a 14:37.14 . Peccato per Detti, che nonostante il bel finale in rimonta non è riuscito a riprendere Horton, che ha chiuso a 14:47.70.

Il Medagliere finale, le 10 migliori nazioni

  1. USA, 21 ori, 12 argenti, 13 bronzi
  2. Cina, 12 ori, 12 argenti, 6 ori
  3. Russia, 11 ori, 6 argenti, 8 bronzi
  4. Francia, 6 ori, 1 argento, 2 bronzi
  5. Gran Bretagna, 5 ori, 3 argenti, 3 bronzi
  6. Italia, 4 ori, 3 argenti, 9 bronzi
  7. Australia, 3 ori, 5 argenti, 4 bronzi
  8. Svezia, 3 ori, 1 argento, 0 bronzi
  9. Ungheria, 2 ori, 5 argenti, 2 bronzi
  10. Brasile, 2 ori, 4 argenti, 2 bronzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *