Avere la Pancia Piatta con il Nuoto

Uno dei dilemmi delle donne in maniera particolare è la pancia piatta: soprattutto quando si avvicina l’estate c’è da vincere la prova costume e da mostrare un fisichetto di tutto rispetto in spiaggia.

LIBRO “PANCIA PIATTA” SU AMAZON

Sono diverse le cose che bisogna fare per avere successo in questo obiettivo. Secondo gli esperti di panciapiattafitness.it , i passaggi fondamentali includono almeno questi tre punti:

  • una dieta ad hoc, leggera, che si concentra molto sulle verdure
  • bere acqua
  • mantenere uno stile di vita sano, in maniera particolare rimanere in forma facendo sport

A proposito di sport, uno dei consigli che spesso si dà è quello di camminare a velocità sostenuta, in quanto essa ti consente di consumare calorie senza avere problemi sulle articolazioni delle ginocchia, delle caviglie e sulla schiena. Un altro eccellente sport per chi cerca la pancia piatta, possiamo dirlo con orgoglio, è il nuoto.

Nuoto e pancia piatta, perché funziona?

Il nuoto è uno sport che permette di avere un eccellente consumo calorico, il che significa che puoi praticarlo anche per perdere peso.

Oltre a questo, il nuoto ti permette di sviluppare i muscoli in maniera armonica, in maniera particolare quelli della parte superiore del corpo: braccia, addome, pettorali.

LIBRO KINDLE PANCIA PIATTA CONSIGLI

Questo sport acquatico è ottimale anche per stendere la schiena, allungarla in maniera sana e senza rischi (tanto che spesso si fa nuoto anche per crescere in altezza). Sappiamo che una delle cause che non permette di avere la pancia piatta è anche una postura non corretta: in questo senso il nuoto aiuta tantissimo.

Con il nuoto si può avere la pancia piatta in una settimana, o comunque in poco tempo?

Diffidate da chi vi promette di farvi conoscere un metodo per avere la pancia piatta in una sola settimana o comunque in pochissimo tempo.

Avere la pancia piatta è una cosa che chiede notevole impegno, sia da un punto di vista della dieta che da quello dell’esercizio fisico, sono necessarie settimane e mesi di lavoro per poter avere i primi risultati.

Questo non è per scoraggiarvi, assolutamente, solo per non darvi false promesse.

A questo aggiungiamo anche il fatto che, prefissandosi l’obiettivo di voler perdere la pancia, con impegno e costanza, esso può essere raggiunto.

Il nuoto può aiutare molto.

Come nuotare per avere la pancia piatta

Sono 3 le fasi da prendere in considerazione per chi volesse nuotare per rimanere in forma e avere la pancia piatta.

Riscaldamento

Riscaldarsi, preparare il corpo ad entrare in piscina e nuotare, è fondamentale per non rischiare infortuni ai muscoli ancora freddi.

Il riscaldamento nel nuoto consiste prevalentemente in attività di stretching e di respirazione.

Aumentare le vasche in maniera graduale

Se non avete mai fatto nuoto, è assolutamente sconsigliato fare un numero eccessivo di vasche, rischiate di farvi (e di sentirvi) male.

Per le prime settimane vi consigliamo di non superare mai le 8 vasche in ogni sessione. Ovviamente ascoltate sempre il vostro corpo: se siete eccessivamente stanchi mentre siete in vasca, fermatevi e riposate. Se sentite di non poter continuare, uscite.

Quando riuscite a fare le 8 vasche in maniera abbastanza semplice, potete iniziare ad aumentare gradualmente (10, 12, ecc).

Variate lo stile usato

Benché uno degli stili di nuoto più efficaci per perdere peso e avere la pancia piatta con il nuoto sia quello libero, vi consigliamo di alternare con del dorso, del delfino e della rana.

Pancia piatta e nuoto, le conclusioni

Come abbiamo visto, il nuoto può aiutarvi molto a raggiungere il peso forma e appiattire la pancia, sia per gli uomini che per le donne.

Per cui, se siete alla ricerca di uno sport divertente, con cui rimanere in forma senza annoiarvi mai, indossate un costume e entrate in acqua!